Italia, missione compiuta: già ai quarti prima di giocare con la Russia. Ora la Cina

Italia, missione compiuta: già  ai quarti prima di giocare con la Russia. Ora la Cina

Missione compiuta. L’Italia del 3x3 è ai quarti di finale. Era il sogno ad inizio Olimpiade per la squadra guidata dal Team Leader Andrea Capobianco, è diventato realtà grazie alle due vittorie conquistate nelle prime due giornate, contro Mongolia (che chiude il girone senza successi, ma è stata la prima volta per il paese in uno sport di squadra ai Giochi) e Romania. Le azzurre hanno chiuso il girone perdendo 17-9 contro la Russia: alle 13.30 italiane nei quarti se la vedranno con la Cina.

RUSSIA

—   Le azzurre hanno affrontato l’ultimo match del girone già sicure della promozione e già certe del sesto posto. Fino a metà partita sono rimaste incollate alle avversarie, che con questo successo chiudono secondo e approdano direttamente alle semifinali di domani assieme agli Usa, poi hanno subito lo strappo delle russe, più fisiche e con più centimetri, e non hanno più trovato la via del canestro. “Non siamo riuscite a trovare il modo di segnare contro di loro” ha detto amara Rae D’Alie.

CINA

—   Il quarto con la Cina è un match decisamente complicato. Le azzurre hanno perso male la sfida nel secondo giorno di gare, affondando 22-13 in una partita che le avversarie hanno chiuso superando quota 21 punti con 2’47” d’anticipo rispetto allo scadere dei 10’. “Loro hanno trovato grosso vantaggio con la loro lunga, ma sono forti anche dal perimetri - ricorda Chiara Consolini di quella partita, la quarta delle azzurre a Tokyo -: dovremo stare loro più vicino possibile, evitare di prendere troppi canestri da due punti. Dopo quella partita abbiamo aumentato la nostra aggressività in difesa: dovremo portarlo di nuovo sul campo.

QUARTI

—   La qualificazione ai quarti è comunque un grande risultato per una nazionale che, come il 3x3 al debutto olimpico, ha conquistato tutti. Soprattutto nelle prime due giornate, le azzurre hanno mostrato di appartenere all’elite della disciplina. Un successo che però non basta alle azzurre del Team Leader Andrea Capobianco. “Non siamo qui per un quarto di finale - dice D’Alie -. Adesso inizia un altro torneo, sarà una partita con un peso diverso. Dobbiamo tirare fuori il meglio”. “I quarti di finale sono una tappa, non un traguardo - precisa Marcella Filippi -. Vogliamo dare di più, non vogliamo essere una comparsa ma fare lo step successivo. Ce lo meritiamo per tutto il lavoro che abbiamo fatto finora, ma dobbiamo portarlo con campo”.

TABELLONE

—   Il match tra Italia e Russia ha chiuso la fase a gironi e definito la classifica della prima fase di questo storico torneo del 3x3, al debutto olimpico. L’Italia ha chiuso sesta con due vittorie e quattro sconfitte. Le ultime due della classifica, Romania e Mongolia (unica senza vittorie) sono state eliminate. Le prime due, Usa e Russia, sono già in semifinale: gli Usa aspettano una tra Francia e Giappone, la Russia sarà l’avversario di Italia o Cina.

Segui l’Italia a Tokyo con una promozione valida solo per questo evento: la Digital Edition del quotidiano Gazzetta a 3,99€/mese per 12 mesi invece che 8,99€/mese! Attivati ora!

Fonte: https://www.gazzetta.it/olimpiadi/discipline/basket/27-07-2021/olimpiadi-tokyo-italia-3x3-quarti-4103092130492.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: