Eurocup, beffa Venezia sulla sirena. Trento crolla in Spagna

Eurocup, beffa Venezia sulla sirena. Trento crolla in Spagna

Beffa atroce per l’Umana, trafitta sulla sirena dalla tripla di Harris che regala la vittoria a Bourg-en-Bresse.

VENEZIA-JL BOURG 78-81

—   La Reyer si ritrova dopo Varese, ma non la vittoria e un Tonut superbo (22 punti, 4 rimbalzi, 6 assist) non basta. Morgan e Teodore (annunciato nel tardo pomeriggio) seduti nel parterre accanto a Daye (in recupero), rientra Brooks dopo la positività, manca Sanders, sospeso dalla Reyer (la società non ha comunicato il motivo). Percentuali alte, Watt che fatica a trovare varchi, nonostante Williams e Jones non partano in quintetto. Buon impatto dell’Umana (9-5, 18-13), ma quando calano le percentuali dall’arco Bour-en-Bresse rimonta e scavalca con Sulaimon (22-23).

Inerzia nelle mani dei transalpini che si involano (22-29), Echodas più efficace di Watt (31-32), ma il quintetto di Legname è più reattivo (35-45), serve l’impennata di Tonut (11 punti) nell’ultimo minuto per rimettere in carreggiata l’Umana (39-45).Reyer sempre all’inseguimento dei francesi, Echodas più efficace di Watt, sale in cattedra Tonut, ma Harris e Sulaimon ricacciano lontani gli orogranata (50-59). E’ sempre Tonut a innescare la rimonta, spalleggiato dal centro lituano (57-60), l’ultima fiammata è dell’ex varesino Jones (57-64). L’Umana c’è, ci crede, Vitali si accende (pesa nel finale la sua assenza per falli,firma pareggio (67-67) e sorpasso (69-67), con Tonut che imbuca il + 3 (71-68). Harris e Jones (73-76) hanno rovesciato nuovamente il match, De Nicolao ha impattato (76-76). Ultimo minuto decisivo: palombella di Julien (76-78), aggancio di Tonut (78-78). Il primo assalto dei francesi, con 18” da giocare, fallisce. Con 1”9 a disposizione, Bourg-en-Bresse costruisce la tripla di Harris. (Michele Contessa)

VENEZIA Tonut 22, De Nicolao 10, Bramos 8, Echodas 8, Vitali 8 BOURG Harris 19, Pelos 13, Sulaimon 12, Williams11, Jones 10

JOVENTUT-TRENTO 82-65

—   Trento cade anche in terra spagnola, nonostante la buona prova di Forray e compagni nella sfida alla capolista del girone A. La Joventut Badalona mantiene la vetta superando una Dolomiti Energia in difficoltà di risultati (con questa sono cinque le sconfitte consecutive tra coppa e campionato) e di salute: nella giornata di oggi la società bianconera ha comunicato la positività di un altro membro del gruppo squadra (Caroline, uno dei migliori in questo avvio di stagione), che si va ad aggiungere a Saunders, anche lui con il Covid. Una partita già di per sé complicata è diventata proibitiva dopo il primo tempo, ma nella seconda parte è venuto fuori l’orgoglio della Dolomiti che ha reso meno pesante il passivo. Badalona parte subito forte (14-5). Trento rimane attaccata alla partita grazie a delle buone difese, ma sull’altro lato del campo non riesce a trovare punti (4/17 al tiro nei primi dieci minuti) chiudendo il primo quarto già attardata di 13 punti (24-11). Il divario aumenta presto con le triple di Brandon Paul, il gigante Ante Tomic sotto canestro fa quello che vuole e gli spagnoli toccano anche il +21, chiudendo largamente avanti a metà partita (43-24). Il 6 a 2 di parziale con cui apre il terzo periodo dà un po’ di respiro a Trento, presto soffocato dalle triple di Paul e Brodziansky. L’Aquila che rientra in campo dagli spogliatoi è comunque una squadra più viva, grazie soprattutto alle giocate di Flaccadori, Williams e Forray che consentono ai trentini di ritornare sotto la doppia cifra di svantaggio (56-48). Trento rimane lì, galleggiando sulla doppia cifra di svantaggio, non trovando però la forza per il guizzo della rimonta. (Andrea Orsolin)

BADALONA Brodziansky 21, Paul 14, Tomic 10 TRENTO Williams 15, Flaccadori e Reynolds 11, Forray 9

Fonte: https://www.gazzetta.it/Basket/Eurolega/18-01-2022/eurocup-bourg-beffa-venezia-sirena-trento-crolla-spagna-430985920921.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: