Un grande Melli trascina Milano a Trento. Russell sulla sirena: Treviso piega Tortona

Un grande Melli trascina Milano a Trento. Russell sulla sirena: Treviso piega Tortona

Negli anticipi della 19ª giornata successi di Milano a Trento e di Treviso contro Tortona.

TRENTO-MILANO 73-79

—   Melli, Baldasso e Alviti. L’Olimpia degli italiani sbanca Trento mantenendo la vetta della classifica. Senza Hines, Rodriguez, Delaney, tenuti a riposo, Kell e Datome indisponibili, Milano ha la meglio sulla combattiva squadra di casa, che tiene aperto il match per 35 minuti prima di soccombere incassando la decima delle ultime undici partite giocate tra campionato e coppa. Milano impone subito la sua forza trascinata in avvio da un ispirato Melli (10 punti nel solo primo quarto). Trento però non si fa trovare impreparata e regge bene pungendo con le penetrazioni a canestro di Reynolds, spina nel fianco della difesa dell’Olimpia (19-23 a fine primo quarto). L’Aquila si avvicina a -1 con le triple di Bradford e Williams, ma anche Baldasso ha la mano calda così gli ospiti mantengono il vantaggio. La squadra di Messina tenta l’allungo ma Trento è brava a rispondere colpo su colpo e, grazie alla tripla di capitan Forray, va all’intervallo in parità (40-40). Al rientro in campo Milano allunga sul +9 spinta da Melli e Alviti (48-57). Trento riesce a rimanere a contatto e a ritrovare la parità (tripla di Bradford per il 66-66), ma Grant e Hall spingono Milano ancora avanti, chiudendo il match con le ultime giocate vincenti dell’mvp Nicolò Melli, al suo record di punti in Serie A. TRENTO: Reynolds 19, Williams 13, Forray 10 MILANO: Melli 27, Baldasso 16, Hall 11

Dovevano essere due punti comodi per Tortona al Palaverde, contro Treviso ormai priva di energie, alla quarta gara in sette giorni e ancora senza Sims e Jurkatamm. E così stava andando nel primo tempo, praticamente dominato dalla squadra di coach Ramondino, concluso col massimo vantaggio esterno, un +13 ( 31-44) che sembrava una sentenza anticipata. Nella ripresa Treviso si affida all’orgoglio, annulla il divario con rabbia e con grande resilienza conquista i due punti grazie a un canestro di uno straordinario Russell. Da raccontare l’ultimo minuto pieno di emozioni: prima Russell indovina la tripla del 68-67 con 17” da giocare. Nell’azione successiva Mascolo commette fallo in attacco, e Imbrò dalla lunetta siglia il +3. Macura pesca la tabellata del pareggio, il supplementare è a un psaso ma Russell chiude i conti con un jumper da cinque metri a 2” dalla fine. TREVISO: Imbrò 18, Russell 16, Chillo 10 TORTONA: Macura 22, Wright e Cannon 10

Fonte: https://www.gazzetta.it/basket-italiano/05-02-2022/basket-serie-a-milano-treviso-ok-anticipi-4301271038982.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: