Spagnolo implacabile: Reggio Emilia s’inchina a Cremona

Spagnolo implacabile: Reggio Emilia s’inchina  a Cremona

Nell’anticipo di mezzogiorno della sesta giornata di Serie A, Cremona supera Reggio Emilia 64-58 grazie al massimo in carriera di Pecchia (23 punti) e alla freddezza di Spagnolo (11), autore del canestro che ha dato la vittoria ai suoi nel finale. Un sigillo messo davanti a sette scout Nba (Bucks, Cavs, Hornets, 76ers, Lakers, Heat e Grizzlies) alla Unipol Arena per seguirlo da vicino. La Unahotels invece paga a caro prezzo le assenze per la positività al Covid di Cinciarini, miglior assistman del campionato (10.4) e Olisevicius, top scorer della squadra (15.4).

LA PARTITA

—   Parte meglio Cremona che chiude il primo quarto avanti (14-19) grazie ai 10 punti di Pecchia. Reggio reagisce con orgoglio affidandosi alle iniziative di Thompson e resta in scia (31-35 all’intervallo) nonostante le assenze pesanti e qualche inevitabile passaggio a vuoto. Leggendo bene i mismatch, la Unahotels agguanta il primo vantaggio della gara (42-40 al 23’), ma le ottime scelte di Spagnolo e le fiammate offensive di uno scatenato Pecchia consentono alla Vanoli di tornare al comando (47-48 al 30’). Cremona prova a scappare grazie a Cournooh (46-53 al 33’), Reggio resta aggrappata alla partita con un’ottima difesa (56-57 al 39’) ma nella volata finale la squadra di Galbiati è più lucida e porta a casa la vittoria con canestro di Spagnolo dopo un rimbalzo d’attacco di Cournooh.

REGGIO EMILIA: Crawford 11, Candi 10, Thompson 9.

CREMONA: Pecchia 23, Cournooh 16, Spagnolo 11.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Basket/SerieA/31-10-2021/basket-anticipo-serie-a-cremona-reggio-emilia-64-58-4202160753746.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: