Reggio Emilia ko in casa contro il Bahcesehir. Ora servirà un'impresa

Reggio Emilia ko in casa contro il Bahcesehir. Ora servirà un'impresa

Inizia in salita la finale di Fiba Europe Cup per Reggio Emilia che perde la gara di andata contro il Bahcesehir e mercoledì prossimo dovrà fare l’impresa di espugnare la Ulker Sports Arena di Istanbul, ribaltando anche la differenza canestri.

REGGIO EMILIA-BAHCESEHIR 69-72

—   La squadra di coach Caja si è meritata comunque gli applausi degli oltre 3500 sostenitori di casa, perché dopo essere sprofondata a -18 (49-67) a 6 minuti dalla fine, ha messo in piedi un break di 20 a 5 firmato da Strautins e Thompson che tiene accese le speranze di riportare in Italia il trofeo. Menzione d’onore anche per Johnson, autore di 16 punti sui 34 totali nel primo tempo della Unahotels, e per il solito Cinciarini: miglior marcatore dei suoi con 20 punti a cui ha aggiunto anche 9 assist.

TURCHI IN CONTROLLO

—   Guidati dal playmaker Jamar Smith, veterano ex Malaga e Kazan, i turchi sono riusciti ad avere il controllo della gara per lunghi tratti, mettendo a nudo i limiti degli emiliani ed esaltando i loro uomini migliori: su tutti l’ex Nba Sam Dekker e il play-tiratore Ozmizrak. Reggio però ha lottato al meglio delle sue attuali possibilità e si è data una speranza per il match di ritorno. Ancora senza Candi, Diouf e il top scorer Olisevicius, adesso servirà una prova praticamente perfetta sul Bosforo.

REGGIO EMILIA: Cinciarini 20, Johnson 16, Thompson 9.

BAHCESEHIR: Jones 12, Smith 11, Dekker 10

Fonte: https://www.gazzetta.it/Basket/20-04-2022/basket-europe-cup-reggio-emilia-bahcesehir-69-72-440138475357.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: