L'Italia dura un tempo, vince la Germania. A breve la nuova lista del c.t. Sacchetti

L'Italia dura un tempo, vince la Germania. A breve la nuova lista del c.t. Sacchetti

L’Italia chiude con una sconfitta il quadrangolare di Amburgo. La Germania si impone 91-79 grazie a una ripresa di buona intensità fisica e precisione dall’arco. Nel dopo gara il c.t. Sacchetti ha diramato una nuova lista di 16 giocatori che si riunirà lunedì a Milano. Si uniscono al gruppo Awudu Abass, Simone Fontecchio, Riccardo Moraschini, Alessandro Pajola, Giampaolo Ricci e Amedeo Tessitori. Escono Giordano Bortolani, Guglielmo Caruso, Raphael Gaspardo e Simone Zanotti

IL MATCH

—   Mannion e Tonut sono fuori per turnover. La Germania, per stazza e talento, può fornire indicazioni molto attendibili. Sotto canestro, per esempio i tedeschi hanno Barthel e Voigtmann, una coppia da Eurolega, e alcuni temibili tiratori sul perimetro. L’Italia però ha un Melli che quando si accende fa quello che vuole. Sette punti per il capitano azzurro nel primo quarto, che si chiude con i tedeschi avanti di 3 grazie a una migliore circolazione di palla. Poi però si accende anche Polonara e, sulla coppia di lunghi, supportati da un buon Michele Vitali, gli azzurri costruiscono il primo allungo: break di 10-0 e +7, macchiato solo dalla dolorosa spaccata di Spissu che s’infortuna. La Germania rientra con i guizzi dell’ex Bonn Saibou e attaccando il canestro con troppa facilità. All’intervallo però l’Italia è ancora avanti (46-42), grazie soprattutto a un Melli da 17 punti con 7/10 al tiro e a un Polonara da 8 punti e 7 rimbalzi. Dopo il riposo i tedeschi partono meglio: 11-2 e +5 con la fisicità che comincia a lievitare. L’Italia perde il filo difensivo e gli avversari implementano il parziale: 19-5 e +10 (61-51). I nostri big calano e il 29-12 tedesco del terzo quarto allontana l’Italia dal match. Al 30’ massimo vantaggio Germania: 71-58. Ad inizio ultimo quarto, Italia sotto anche di 16 (74-58), Spagnolo risponde con 5 punti. L’ultimo segmento del play del Real è una delle poche note liete di una ripresa in cui gli azzurri subiscono troppo.

GERMANIA: Saibou 18, Obst 13.

ITALIA: Melli 21, Polonara 16.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Basket/nazionali/20-06-2021/torneo-amburgo-germania-italia-91-79-4102153982117.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: