Fortitudo, la protesta rientra: “Pagati gli stipendi ai giocatori“

Fortitudo, la protesta rientra: “Pagati gli stipendi ai giocatori“

Dopo le tensioni di lunedì, la Fortitudo Bologna si è allenata e mercoledì sarà a Pesaro per la giornata di campionato che sarà interamente recuperata dopo il rinvio di gennaio per i tanti casi di Covid. Il club di Bologna ha dato la sua versione del mancato allenamento di lunedì: “Tutti i giocatori si sono regolarmente presentati al PalaDozza per svolgere una seduta di lavoro atletico e individuale, prassi abituale per un allenamento effettuato nel giorno che segue la disputa di una partita ufficiale e che precede di sole 48 ore il successivo impegno”. E sulle pendenze economiche alla base dei problemi con i giocatori, “il Consorzio conferma di aver adempiuto agli obblighi economici nei confronti dei giocatori stessi che, ad oggi, hanno ricevuto i compensi a cui hanno diritto e contestualmente ha operato per garantire, in ogni caso, il futuro della Fortitudo”.

COMPATTEZZA

—   In vista delle ultime 5 partite di campionato, decisive per la salvezza visto che al momento la Fortitudo è penultima, la società ha affermato: “Ciò che vorremmo che caratterizzasse questo finale di stagione sia in campo, sia al di fuori, è un senso di compattezza e uno spirito di appartenenza anche per coloro che, purtroppo, non sempre ne hanno dato prova”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Basket/SerieA/12-04-2022/fortitudo-protesta-rientra-pagati-tutti-stipendi-44023689983.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: