Finalmente Nico Mannion: dai 15 kg persi al debutto con la Virtus

Finalmente Nico Mannion: dai 15 kg persi al debutto con la Virtus

Domani, PalaDozza, ore 20. È il momento in cui la Virtus Bologna accenderà finalmente i riflettori su Nico Mannion, 20enne dei campioni d’Italia finora fermo ai box per un misterioso virus intestinale. Le foto del figlio di Pace dimagrito in modo preoccupante avevano fatto il giro del web il mese scorso. Ma Nico ora è guarito: grazie alle cure dei medici dell’Ospedale di Sant’Orsola, grazie allo staff della Virtus ha recuperato i 15kg che aveva perso dopo le Olimpiadi. Ed è pronto a mostrare ai fan perché i campioni d’Italia hanno scelto di mettere il suo volto, accanto a quello dell’altra giovane stella Alessandro Pajola, sui manifesti della nuova campagna abbonamenti. Ovviamente contro Trieste (la Virtus non avrà Teodosic, fuori per precauzione dopo la botta al polpaccio rimediata a Venezia) sarà una prima soft, anche perché Mannion, tolti preolimpico e Olimpiadi con la Nazionale, da quando il Covid ha cambiato il mondo ha giocato poco. Ma sarà un assaggio importante, sia per lui che da almeno due settimane scalpita per giocare, sia per la Virtus, che ha intenzione di dargli tutto il tempo per rimettersi in forma.

FUTURO

—   “Nico è il futuro del basket italiano, anche a livello internazionale

  • ha detto l’a.d. della Virtus Luca Baraldi, annunciando che l’ex Golden State sarebbe entrato a referto nel match con Trieste -. Si è parlato tanto di lui, come stella del futuro. Averlo portato in Italia è stata un’operazione di una difficoltà unica: dovevamo convincere un ragazzo cresciuto in America, con prospettiva di restare in Nba, a venire alla Virtus Bologna che non fa nemmeno l’Eurolega. Merito al signor Zanetti per aver avuto la visione di Mannion, chiedendosi se un giorno avremmo potuto prendere uno come lui, il giocatore italiano attorno a cui ci sono più aspettative, l’immagine nel mondo nel nostro basket. Per lui la pressione non sarà un problema, perché ha un carattere straordinario e lo ha dimostrato anche in questi due mesi”. Baraldi è il primo ad avvisare i tifosi che Mannion, che è stato presentato ufficialmente a casa Virtus, non starà molto in campo nella sua prima partita in Serie A. Ma il suo entusiasmo è lo stesso che hanno molti tifosi, che ha la Virtus Bologna e l’intero basket italiano, visto che Nico è uno dei volti più rilevanti nei manifesti pubblicitari che promuovo nelle città italiane la nuova stagione della A. “Il nostro motto per la campagna abbonamenti è ‘Orgogliosi del nostro futuro’: Mannion è parte di quel futuro di cui i nostri tifosi devono andare orgogliosi” ha chiosato Baraldi.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Basket/SerieA/15-10-2021/nico-mannion-virtus-bologna-presentazione-trieste-debutto-4201846289204.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: