Europe Cup, colpo Reggio a Varsavia: c'è la firma di Hopkins e Cinciarini

Europe Cup, colpo Reggio a Varsavia: c'è la firma di Hopkins e Cinciarini

Vittoria in trasferta per Reggio Emilia che supera i polacchi del Legia Varsavia nella gara di andata dei quarti di finale di Fiba Europe Cup. La squadra di Caja potrà così amministrare un vantaggio di tre punti nel match di ritorno che si giocherà mercoledì prossimo alla Unipol Arena.

LEGIA VARSAVIA-REGGIO EMILIA 68-71

—   Grande prova in regia per il solito Cinciarini (14 assist) che ha ispirato il decisivo break finale firmato da Thompson e Hopkins, mentre l’ex canturino Robert Johnson ha invece fallito il tiro del pareggio sulla sirena. Ancora senza Diouf e Candi, coach Caja sceglie il quintetto composto da Cinciarini, Larson, Strautins, Justin Johnson e Hopkins, coach Kaminski risponde invece con Koszarek, Robert Johnson, Cowels, Kulka e Kemp. Parte meglio il Legia che piazza subito un break di 10-0 firmato da Kulka e chiude il primo quarto avanti (23-16). La Unahotels alza però l’intensità difensiva e trova buone risposte in attacco da Baldi Rossi (due triple) e Justin Johnson (9 punti), riuscendo così a portarsi avanti all’intervallo (33-35). Nel terzo quarto le percentuali non sono esaltanti, ma Reggio riesce comunque a mantenere intatto il vantaggio (53-55) martellando sotto canestro con Hopkins. I padroni di casa però si accendono improvvisamente grazie a Robert Johnson e Kulka, mettendo assieme un parziale di 12-2 in 4 minuti che li proietta avanti (65-57 al 34’). La reazione degli emiliani è però altrettanto veemente e così Cinciarini e Thompson guidano un break di 14-3 con cui si riprendono l’andata dei quarti di finale.

VARSAVIA Cowels 19, Kulka 16, R.Johnson 11 REGGIO EMILIA Hopkins 13, Thompson 12, Strautins 11

Fonte: https://www.gazzetta.it/basket-italiano/09-03-2022/basket-fiba-europe-cup-colpo-reggio-varsavia-hopkins-cinciarini-4301777352062.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: