Eurocup: Venezia chiude con una sconfitta col Partizan

Eurocup: Venezia chiude con una sconfitta col Partizan

L’Umana chiude con una sconfitta (59-79) la sua avventura in Eurocup con il Partizan che “gira” il match (da 43-34 a 43-55) negli ultimi 4’ della terza frazione, doppiata (52-26) dai serbi nella seconda parte del match. De Raffaele risparmia Bramos e Vidmar in vista del derby con Treviso, piazza Cerella in quintetto. Gara “inutile” per entrambe le squadre: Umana eliminata, Partizan quarto. Venezia pimpante in difesa, presente e reattiva, Partizan abulico con attacco che si spegne dopo le due triple di Paige. Watt sta crescendo (12 punti a metà gara, 21 alla fine), De Raffaele ruota 10 giocatori nel primo quarto (18-11) con i serbi a dilapidare palloni (8). Umana anche a +10 (23-13), il Partizan spicca a rimbalzo (21-12) e ricuce parzialmente (27-23), prima del nuovo allungo della Reyer (33-27). Venezia tiene il pallino salendo a +11 (38-27), a 4’37” dalla fine ha ancora 9 punti in dote (43-34), poi scendono all’improvviso le tenebre. In 4’ la Reyer incassa 21 punti (a zero), un incubo spezzato da Tonut (45-55). Gara che il Partizan chiude all’inizio dell’ultima frazione (48-60), dilagando (59-79), l’Umana ha iniziato a pensare al derby contro Treviso.

VENEZIA: Watt 21, Chappell 8

PARTIZAN: Thomas 17, Jaramaz 12, Paige 11, Trifunovic 11

Fonte: https://www.gazzetta.it/basket-italiano/29-12-2020/basket-eurocup-venezia-chiude-una-sconfitta-3902074173588.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: