Champions, prima gioia per Sassari: Ludwigsburg k.o. 82-75

Champions, prima gioia per Sassari: Ludwigsburg k.o. 82-75

Prima gioia stagionale in Champions League per Sassari. Dopo tre sconfitte nelle prime tre gare del girone A, il Banco di Sardegna si sblocca e al PalaSerradimigni ha la meglio sull’MHP Riesen Ludwigsburg, fin qui imbattuto, per 82-75. Prossimo impegno europeo fra un mese: l’8 dicembre c’è la trasferta ucraina sul campo del Prometey.

SASSARI-LUDWIGSBURG 82-75

—   Sassari respira in Champions, la squadra sarda ritrova fiducia e vittoria contro la capolista del girone Ludwigsburg e Cavina può sorridere per una prestazione inversa alle ultime viste sul parquet dei suoi. Prima parte di gara in favore di Sassari, Cavina si gioca il tutto per tutto, bocciando definitivamente Clemmons e partendo con Battle e Diop in quintetto, la scelta funziona e Sassari dimostra un nuovo atteggiamento difensivo che vale un break iniziale di 11-2. Ludwigsburg non riesce a trovare continuità in attacco, le rotazioni di coach Patrick sono infinite, ma non servono a togliere l’inerzia dalle mani della Dinamo, che continua a guidare lavorando bene in difesa e trovando in Burnell un buon finalizzatore: 36-27 al 20’.

RIPRESA

—   Dopo la pausa lunga i tedeschi chiudono il gap, un parziale di 13-0 figlio della difesa in post basso e del talento di Simon mette alle corde Sassari, che però reagisce. Sono le triple di Bendzius e Battle a dare fiducia ai sardi, che riescono in chiusura di terza frazione a riaprire la forbice fino al +8. Treier permette a Sassari di allungare in apertura di ultimo quarto, ma la gara si decide solo nel finale. Simon e Hulls evitano la fuga sassarese, Logan e Battle però non tremano nei momenti decisivi dell’ultimo minuto e complice una buona difesa, la Dinamo trova il break che vale la vittoria.

SASSARI Bendzius 17, Battle 15, Treier 14.

LUDWIGSBURG Simon 26, Darden 14, Hulls 13.

Fonte: https://www.gazzetta.it/basket-italiano/08-11-2021/basket-champions-league-sassari-batte-ludwigsburg-4202301613650.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: