Brindisi battuta da Trento, Milano blinda il primo posto

Brindisi battuta da Trento, Milano blinda il primo posto

Trento sconfigge Brindisi nel recupero della partita rinviata per le positività al Covid dei pugliesi e si avvicina ai playoff. Un traguardo difficilmente ipotizzabile fino a poco tempo fa, quando l’Aquila era finita sul fondo della classifica a lottare per la salvezza. La seconda partita persa in tre giorni dall’Happy Casa consegna invece all’Olimpia Milano la certezza del primo posto in classifica. Con la vittoria di stasera, costruita nella seconda parte di match, la squadra di Molin può guardare con fiducia all’ultima sfida di regular season. Se Cremona non dovesse vincere con Milano, l’ingresso ai playoff sarebbe in ogni caso garantito.

LE DIFESE

—   L’avvio di gara è segnato da diversi errori commessi da entrambe le squadre. La tripla di Thompson sulla prima sirena conduce Brindisi avanti dopo dieci minuti giocati a basso ritmo (15-18). A ripartire meglio dopo la prima mini pausa è Trento con la tripla di Morgan e il tocco sotto di Martin che danno il vantaggio all’Aquila e portano coach Vitucci a interrompere il gioco chiamando timeout. Nella prima fase del match sono le difese ad avere la meglio. Browne e Williams da una parte, Harrison e Bostic dall’altra non riescono ad accendersi e i canestri latitano. Ci pensa Morgan con due triple filate ad imprimere il primo scatto alla partita (32-25). Brindisi rientra prima dell’intervallo lungo, rimanendo attaccata alla Dolomiti Energia (35-32) nonostante le 11 palle perse. Nel secondo tempo la partita si sblocca. La pausa fa sicuramente bene all’Happy Casa che esce determinata dagli spogliatoi con un Bostic protagonista del parziale che permette a Brindisi di mettere la testa avanti (37-42). Trento rimane attaccata grazie alle triple di Morgan e Maye e alla ritrovata vena di Williams sotto canestro e con Martin impatta il risultato in parità (54-54). Il riscatto dei padroni di casa passa però soprattutto dalla difesa guidata dell’ex brindisino, che anche in avvio di ultimo quarto alza il muro. Trento riesce così ad allungare sul + 9 (67-58) sfruttando il calo degli ospiti che, privi dell’energia necessaria per recuperare lo strappo, perdono la partita dovendo dire definitivamente addio al primo posto. TRENTO: Morgan 22, Williams 16, Martin 14 BRINDISI: Bostic 18, Harrison 17, Perkins 14

Fonte: https://www.gazzetta.it/basket-italiano/07-05-2021/basket-serie-a-brindisi-stop-trento-410821067775.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: