Bianchi, il cestista scomparso è tornato a casa: “Disorientato e spaventato”

Bianchi,  il cestista scomparso è tornato a casa: “Disorientato e spaventato”

C’è il lieto fine. Quando ormai ogni speranza sembrava perduta, Sebastiano Bianchi, il cestista 29enne del Legnano (squadra che milita nel campionato di B) scomparso da domenica notte, si è presentato a casa dei genitori attorno a mezzanotte e mezza, sano e salvo. Persone dell’ambiente vicine al giocatore hanno confermato la notizia nella prima mattinata di oggi, poco dopo ribadita dalla sua società via social. , attorno a mezzanotte e mezza. “Ho sentito il bisogno di prendermi una pausa” avrebbe detto alla famiglia. La sera in cui si sono perse le sue tracce si era incontrato con un’amica, in macchina, e ha passato tre giorni con lei. “Psicologicamente disorientato e spaventato, è tornato a casa spontaneamente dopo aver sentito anche l’appello della squadra a ‘Chi l’ha visto?’ di ieri sera” si legge sul sito dei Legnano Knights.

Per due giorni i sommozzatori dei vigili del fuoco di Verbania avevano scandagliato i fondali del lago Maggiore nel tratto tra Maggiore e Villa Taranto. Ma già nel pomeriggio di ieri le forze dell’ordine avevano iniziato a dubitare che il ragazzo di Verbania si fosse suicidato.

MISTERO

—   Come aveva infatti detto il fratello in un disperato appello, era stata notata un’auto che nella notte tra lunedì e martedì si era accostata per qualche minuto a quella di Bianchi, ripresa dalle telecamere di sorveglianza. La bassa risoluzione delle immagini non aveva però consentito di identificarla. Oggi le ricerche sarebbero riprese con strumentazioni adatte al rinvenimento di quello si temeva potesse essere il cadavere del giocatore.

I compagni di squadra avevano persino lanciato un appello a “Chi l’ha visto?”. Ora si dovrà ricostruire l’accaduto. Resta infatti il mistero sul perché Sebastiano si sia allontanato senza lasciare tracce di sé, lasciando nella sua Bmw il cellulare resettato. E soprattutto chi lo ha aiutato dovrà spiegare perché non ha subito contattato la famiglia per tranquillizzarla.

Fonte: https://www.gazzetta.it/basket-italiano/11-11-2021/bianchi-cestista-scomparso-tornato-casa-4202335523803.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: