Basket: squadra retrocede e il presidente la fa inginocchiare davanti ai tifosi

Basket: squadra retrocede e il presidente la fa inginocchiare davanti ai tifosi

Esistono tanti modi di metabolizzare una retrocessione. Ci sono presidenti che se la prendono con i propri dirigenti o anche con i propri giocatori, come è successo ieri al Genoa con il patron Alberto Zangrillo che ha puntato l’indice contro la squadra dopo il ko di Napoli. Nel basket è successo di peggio però e secondo quanto si è appreso sui social, al termine dell’ultima partita di regular season di Liga Endesa che aveva decretato una brutta sconfitta interna del SAN PABLO BURGOS con il Fuenlabrada condannando il club alla retrocessione, il presidente della squadra Félix Sancho è sceso sul parquet ed ha costretto i giocatori a inginocchiarsi in mezzo al campo per un minuto intero per chiedere scusa ai tifosi. Un gesto non propriamente sportivo che ha umiliato i cestisti già provati per la retrocessione. Il presidente del San Pablo Burgos ha ricevuto numerose critiche tanto che successivamente ha dovuto fare marcia indietro. Al Carrusel Deportivo de la Cadena Ser ha condannato il suo atteggiamento riprovevole: “In quel momento è venuto fuori così, in un attimo di massima tensione. In nessun caso avevo intenzione di umiliare nessuno e insisto che sono responsabile. L’intenzione -riporta pianetabasket.com - era scusarsi con i nostri fan, piuttosto che fare qualcosa di sbagliato a qualcuno. Se è stato frainteso, mi dispiace, ma quello che volevo era dare quel rispetto alle persone che mantengono lo sport che funziona: la gente che va sugli spalti.”

16 maggio 2022 (modifica il 17 maggio 2022 12:30)

Fonte: https://www.itasportpress.it/altri-sport/basket/basket-squadra-retrocede-e-il-presidente-li-fa-inginocchiare-davanti-ai-tifosi/?intcmp=gazzanet-basket

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: